Budapest e la perenne stagione della bellezza

Scritto da
Alessandro Giuliano

Appena arrivati alla stazione di Nyugati (la stazione dell’ovest) e usciti fuori, ci si mette un po’ a capire, tra un Mcdonald e un Burger King, di aver messo piede in una delle più belle e affascinanti capitali europee, seppure l’arte e la cultura ungheresi si offrono al visitatore  fin dal primo sguardo.

Budapest 1

Ripensando a Budapest, mi viene in mente l’opera Le quattro stagioni di Vivaldi: visitandola in diversi momenti dell’anno, ho avuto la sensazione che ogni stagione esalti dei luoghi precisi della città.
Si può, per esempio, camminare per ore, sempre col naso all’insù, incantati da un liberty tardo ottocentesco che circonda e racchiude le strade e i viali e sentire sotto le suole il sonoro crepitio delle foglie; un tappeto  rosso acceso che, da Andrassy Utca (principale viale della città), porta dritto in Piazza degli Eroi. Un rapido assaggio di crome autunnali che, in breve, lascia spazio a suggestivi paesaggi innevati, che evidenziano la bellezza estetica del centro storico. La basilica di Santo Stefano e le vie circostanti, che portano direttamente sulle sponde del Danubio, sono uno spettacolo incantevole soprattutto nel periodo natalizio, quando bancarelle e luci accendono l’atmosfera.
Budapest 2
Nelle giornate primaverili Budapest è una festa di colori, che si possono ammirare dall’altura su cui sorge la basilica di San Mattia; da qui è possibile godere dello spettacolo del Danubio che scorre tranquillo coi suoi placidi battelli e sullo sfondo la città unificata nell’Ottocento, che il corso d’acqua continua a spaccare nelle due metà di Buda e Pest.
La vera esplosione di colori, suoni e allegria trova nel cuore dell’estate la massima espressione. Se vi trovate a Budapest nella settimana centrale d’Agosto, non perdete la più importante manifestazione cittadina: andate allo Sziget Festival! Un vero e proprio festival dell’arte: dalla musica rock al cinema, passando per le rappresentazioni teatrali, il tutto nel corso di una settimana davvero intensa.
Budapest ha qualcosa di meraviglioso da offrire in qualsiasi stagione dell’anno… Anche perché mezzo litro di birra costa sempre meno di un euro!
Categorie Articoli:
Viaggi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie terzi per le sue funzionalità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Pequod